menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ribera, controlli della Dia nel cantiere per la ricostruzione del viadotto "Verdura"

L'ispezione è stata disposta dal prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, ed è finalizzata a prevenire le infiltrazioni mafiose nei cantieri. I lavori di ricostruzione sono stati appaltati per un importo di circa 7 milioni di euro

Gli uomini della Dia hanno eseguito un accesso ispettivo nel cantiere per la ricostruzione del viadotto "Verdura" lungo la statale 115 che collega Agrigento a Sciacca, in territorio di Ribera che, come si ricorderà, subì un crollo il 2 febbraio del 2013.

L'ispezione è stata disposta dal prefetto di Agrigento, Nicola Diomede. I lavori di ricostruzione, per un importo di circa 7 milioni di euro, sono in atto eseguiti dalla ditta trapanese con sede ad Alcamo "L. & C. Lavori e costruzioni srl".

dia-agrigento-cantiere-viadotto-verdura

Il controllo è effettuato dal Gruppo interforze composto da uomini delle forze dell'ordine e del Provveditorato opere pubbliche ed è finalizzato a prevenire le infiltrazioni mafiose nei cantieri. L'assetto societario dell'impresa impegnata nel cantiere, i rapporti contrattuali, le maestranze identificate ed i mezzi d'opera individuati saranno oggetto di accertamenti e riscontri per rilevare eventuali condizionamenti da parte della criminalità organizzata.
dia-agrigento-cantiere-viadotto-verdura-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento