menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'isola ecologica

Un'isola ecologica

Escluso dai fondi per isole ecologiche, il Tar riammette il Comune di Lucca Sicula

E' stato disposto il riesame del provvedimento di esclusione ed è stata riconosciuta la  possibilità di regolarizzare la documentazione progettuale già presentata

Avrebbe avuto il diritto di correggere la documentazione e accedere quindi al finanziamento. Per questo motivo il Tar di Palermo ha riammesso il Comune di Lucca  Sicula tra gli enti che potranno ottenere le risorse per la realizzazione di centri comunali di raccolta.

Il municipio, che aveva presentato un progetto da 416.820 euro, era stato escluso perché il soggetto incaricato a verificare il progetto, si trovava in posizione di incompatibilità poiché aveva assunto anche il ruolo di progettista. A questo punto, il Comune di Lucca Sicula, attraverso l'avvocato Girolamo Rubino, ha impugnato il diniego al Tar, contestando tra le altre cose la "violazione del soccorso istruttorio mediante il quale l’amministrazione avrebbe dovuto consentire la regolarizzazione degli atti, non comportando alcuna modifica oggettiva del progetto presentato".

Il Tar, con ordinanza cautelare, ha accolto questa tesi,  disponendo il riesame del provvedimento di esclusione e riconoscendo la  possibilità di regolarizzazione della documentazione progettuale già presentata. Per effetto del predetto pronunciamento, la domanda di finanziamento presentata dal Comune di Lucca Sicula dovrà essere riesaminata, consentendo la regolarizzazione della documentazione trasmessa in precedenza, nel termine di 30 giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento