Cronaca

Vaccino anticovid anche per gli emigrati, arriva l'ok dall'Asp

Gli iscritti all'Aire potranno comunque accedere al siero se rientrano nella fascia già prevista dalla normativa italiana

(foto ARCHIVIO)

I cittadini italiani iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’Estero che vivono temporaneamente in Italia, potranno ricevere il vaccino antiCovid se nell'età in target.

Lo rende noto il sindaco di Licata Giuseppe Galanti.

"Tenendo conto dei criteri e delle indicazioni – dice il primo cittadino - fornite dall’ ordinanza n. 7/2021 del commissario straordinario per l’esecuzione della campagna vaccinale italiana, Francesco Paolo Figliolo e dopo aver ricevuto informazioni in merito dall’Asp di Agrigento, i nostri concittadini residenti all’estero che temporaneamente vivono a Licata possono ottenere la somministrazione del vaccino per la prevenzione delle infezioni da Covid-19. Per ottenere il vaccino – conclude il sindaco Galanti - è necessario recarsi al quinto piano del “San Giacomo d’Altopasso” di Licata muniti di autocertificazione e di un documento di riconoscimento in corso di validità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anticovid anche per gli emigrati, arriva l'ok dall'Asp

AgrigentoNotizie è in caricamento