rotate-mobile
Questura / San Leone

Spettacoli senza aver rispettato le prescrizioni: denunciato titolare di discoteca

ll controllo del locale, di San Leone è stato effettuato per l’Epifania dai poliziotti della squadra Amministrativa della Questura

Ha svolto – secondo i poliziotti della squadra Amministrativa della Questura – l’attività di pubblico spettacolo o trattenimento senza aver osservato le prescrizioni dell’autorità a tutela della pubblica incolumità. E’ per questa ipotesi di reato che un  imprenditore cinquantunenne, titolare di un locale di San Leone, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento. Il controllo del locale, adibito a discoteca, è stato effettuato per l’Epifania. Venerdì scorso, dopo tutti gli accertamenti documentali necessari, l’agrigentino cinquantunenne è stato, appunto, deferito.

In occasione dell’Epifania, nel locale di San Leone, l’agrigentino non avrebbe rispettato – nella sua discoteca – le prescrizioni dell’autorità a tutela della pubblica incolumità.

Non si tratta, naturalmente, né del primo, né verosimilmente dell’ultimo caso. Già all’inizio dell’anno era stato accertato che un altro titolare di un locale della movida non si era attenuto alle regole e, appunto, archiviate le festività natalizie, era stato deferito. Non s’è attenuto alle prescrizioni imposte, da parte della Questura, per la tutela dell’incolumità pubblica all’interno del locale, adibito a discoteca. Tutto questo era accaduto in occasione dei festeggiamenti di Capodanno. E il titolare del locale della movida, un diciannovenne residente nella città dei Templi, è stato denunciato alla Procura della Repubblica. A farlo, dopo aver fatto tutti gli accertamenti necessari, sono stati i poliziotti della squadra amministrativa della Questura. Al giovane, gli agenti hanno contestato di aver appunto svolto un pubblico spettacolo, in occasione del Capodanno, senza essersi attenuto alle prescrizioni imposte dall’autorità. Sono stati innumerevoli i controlli effettuati, dai poliziotti, la notte di San Silvestro, ma anche il giorno dopo e in occasione dell’Epifania. E adesso i risultati, di fatto, stanno lentamente arrivando. La Questura aveva autorizzato, dettando anche delle prescrizioni precise per garantire la pubblica incolumità ed evitare rischi o incidenti, degli eventi: spettacoli, serate danzanti, trattenimenti vari. Inevitabile, nonostante il tour de force di controlli anche in piazza Stazione la notte di Capodanno, ma anche per l’Epifania, il controllo mirato anche a tutti coloro che erano stati autorizzati ai pubblici spettacoli. E in questo caso, nel locale adibito a discoteca per l’Epifania, i poliziotti della squadra amministrativa hanno subito accertato irregolarità. Sono state fatte, poi, le opportune e mirate e verifiche e, nel caso specifico, il cinquantunenne,  titolare del locale della movida, nelle ultime ore, è stato deferito alla Procura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spettacoli senza aver rispettato le prescrizioni: denunciato titolare di discoteca

AgrigentoNotizie è in caricamento