rotate-mobile

Ritocchi di vernice sulle strisce pedonali tracciate da cinque giorni, l'assessore Principato: “Era prevista la seconda mano”

Lo scolorimento rapido della segnaletica orizzontale aveva innescato polemiche e scatenato ironia sui social network

Il tracciamento delle nuove strisce pedonali di Agrigento continua ad animare i dibattiti in città. Dopo il caso, lanciato da Codacons, di non conformità con le regole del codice della strada, si è passati alle polemiche sulla durabilità della stessa segnaletica orizzontale che pochi giorni dopo la messa in opera, ha iniziato a perdere colore. Circostanza quest'ultima, che sui social è stata ripresa dalla nota pagina “Satira agrigentina” suscitando l'ironia dei suoi follower.

Oggi, la ditta incarica dal Comune è ritornata in centro per ritoccare le strisce pedonali che si erano sbiadite. AgrigentoNotizie ha sentito telefonicamente l'assessore comunale alla Manutenzione urbana, Gerlando Principato, che ha precisato che "il ritorno degli operai sulle strisce pedonali che erano state tracciate solo cinque giorni fa è dovuto al completamento del lavoro che prevedeva una seconda mano di vernice ma che era stato interrotto a causa del maltempo".

Strisce pedonali su sfondo rosso irregolari? Il Codacons rilancia: “Serve anche il nullaosta della Soprintendenza”

Video popolari

Ritocchi di vernice sulle strisce pedonali tracciate da cinque giorni, l'assessore Principato: “Era prevista la seconda mano”

AgrigentoNotizie è in caricamento