rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Gli ipogei sono pericolosi? Al via le indagini geognostiche

Da oggi al 3 giugno sarà vietato posteggiare – per tutti i veicoli – in largo Palillo. Dal 4 giugno al 10, invece, il divieto di sosta è stato previsto in vicolo Mandracchia

Da oggi al 3 giugno sarà vietato posteggiare – per tutti i veicoli – in largo Palillo. Dal 4 giugno al 10, invece, il divieto di sosta è stato previsto in vicolo Mandracchia. In entrambi i casi è stata prevista la rimozione forzata. A firmare l’ordinanza è stato il comandante della polizia municipale Gaetano Di Giovanni. E lo ha fatto perché da oggi prendono il via le indagini geognostiche per accertare le condizioni di pericolo derivanti dalla presenza di ipogei nel centro storico.

Si tratta delle indagini geognostiche del Genio civile. Indagini che dovranno essere fatte in via Neve, in vicolo Mandracchia, a Piano Palillo, ai campetti di San Michele e in via Sant’Alfonso. Quella che verrà realizzata è una “campagna di indagini geofisiche per individuare, rispettivamente lungo le sezioni o volumi di sottosuolo, anomalie riconducibili alla presenza di cavità nel sottosuolo. Si cercherà, inoltre, di stabilire la categoria di suolo e con l’esecuzione di sondaggi geognostici – i lavori erano stati descritti dal Genio civile quando si cercava la manifestazione di interesse di una impresa – verranno verificate le eventuali anomalie evidenziate in sede di indagine geoelettrica, preceduta da una indagine georadar intorno ai punti di sondaggio prescelti per evitare, in sede di perforazione, interferenze con i sottoservizi urbani”. 

"Saranno indagini - aveva già spiegato l'ingegnere capo del Genio civile Duilio Alongi - propedeutiche al progetto generale del Comune. Verranno effettuati dei sondaggi che diano la caratterizzazione dei suoli per capire come il Comune deve intervenire". Perché il Municipio di Agrigento sta accarezzando, e da tempo ormai, il progetto di rendere fruibili gli ipogei della città dei Templi. Un progetto che richiamerebbe, naturalmente, tanti turisti, nonché appassionati dei percorsi sotterranei. L'idea è proprio quella di creare un itinerario sotterraneo, attraverso gli ipogei, dal teatro a palazzo De Marinis.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli ipogei sono pericolosi? Al via le indagini geognostiche

AgrigentoNotizie è in caricamento