rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Ipogei, si potrà conoscere l'esatto sviluppo del percorso sotterraneo

Occhi puntati sulle strutture che attraversano il centro cittadino: servirà a prevenire rischi per la pubblica incolumità

Ipogei del centro storico di Agrigento, dopo anni si potrà avere una mappatura del loro sviluppo sotterraneo. In questa direzione sta lavorando il Genio Civile, che affiderà un incarico ad hoc ad una ditta che, con il sistema della georeferenziazione potrà ottenere una precisa individuazione dele percorso degli antichi acquedotti al di sotto del centro città.

Messa in sicurezza e studio degli ipogei: entro il 2020 via libera ai progetti

Se oggi abbiamo infatti una localizzazione degli ingressi finora noti, la mappatura delle strutture sotterranee non è stata mai realizzata in modo scientifico. "In questo modo - spiega il direttore del Genio Civile, Rino La Mendola - potremo ricostruire con precisione quali percorsi segue la struttura sotto terra e se vi sono dei punti nevralgici in cui intervenire. Avremo una planimetria, che ad oggi non c’è mai stata, degli ipogei più importanti che attraversano il centro storico, soprattutto quelli di Purgatorio e Acquamara”.

Recuperata l'antica vasca del viale della Vittoria: sono tornare visibili due scritte

Messo in "cantina" questo studio il Genio Civile potrà passare alla fase dello studio degli interventi di consolidamento e messa in sicurezza, percorso che ha come tappa essenziale la stipula di una convenzione con il Comune di Agrigento finalizzata appunto al recupero dei due ipogei in questione, cui aggiungere magari percorsi di minore lunghezza e complessità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ipogei, si potrà conoscere l'esatto sviluppo del percorso sotterraneo

AgrigentoNotizie è in caricamento