rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Infermieri agrigentini in protesta all'Assessorato per la Salute

«Ci auguriamo che quanto promesso dall'assessore regionale per la Salute si concretizzi». Lo afferma il presidente degli infermieri agrigentini, Salvatore Occhipinti che oggi ha preso parte con gli altri 300 professionisti provenienti da ogni parte della Sicilia alla manifestazione tenutasi davanti all'assessorato per la Salute

«Abbiamo ottenuto udienza e ci auguriamo che quanto promesso dall’assessore regionale per la Salute si concretizzi». Lo afferma il presidente degli infermieri agrigentini, Salvatore Occhipinti che oggi ha preso parte con gli altri 300 professionisti provenienti da ogni parte della Sicilia alla manifestazione tenutasi davanti alla sede dell'assessorato per la Salute, in piazza Ziino a Palermo.

Secondo quanto stabilito con l'assessore Lucia Borsellino, si rivaluteranno i coefficienti per le dotazioni organiche con un tavolo tecnico apposito. E nell’immediato l’assessore valuterà anche la proposta del coordinamento siciliano dei Collegi Ipasvi di stipulare contratti con infermieri liberi professionisti, possessori di partita iva.

«Siamo soddisfatti - ha dichiarato il presidente Ipasvi della provincia di Agrigento, Occhipinti - ma rimaniamo vigili perché sia garantita ai cittadini la continuità assistenziale, così come agli infermieri la dignità di una professione che ha una sua centralità in uno Stato che promuove il diritto alla salute per tutti».

La delegazione ricevuta in Assessorato ha denunciato le problematiche vissute dagli infermieri siciliani. L'assessore Borsellino ha preso atto e condiviso le problematiche esposte prendendo l'impegno di convocare il coordinamento regionale Ipasvi dopo il tavolo tecnico dell'8 giugno con i sindacati. L'Ipasvi presenterà un documento dettagliato per rivendicare migliori condizioni di lavoro e nuove assunzioni.

Ipasvi e infermieri agrigentini in protesta a Palermo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermieri agrigentini in protesta all'Assessorato per la Salute

AgrigentoNotizie è in caricamento