Alessandria della Rocca intitola una piazza al generale Dalla Chiesa

Per il sindaco Frisco "l'iniziativa ricade in un'attività di recupero della memoria che riguarda personalità distintesi per impegno civile e per la lotta in favore della legalità"

È tutto pronto ad Alessandria della Rocca per l'intitolazione di una piazza a Carlo Alberto dalla Chiesa. Da poco recuperata, prenderà il nome del generale e prefetto ucciso dalla mafia nei primi anni '80 a Palermo.

Ultimati i preparativi, verrà fissata la data della cerimonia che prevede la scopertura di un busto bronzeo donato per l'occasione, cui farà da sottofondo la fanfara dei carabinieri alla presenza di qualcuno dei familiari (impegni permettendo, dovrebbero esserci i figli) e del ministro Angelino Alfano.

A spiegare la genesi dell'iniziativa è il sindaco, Alfonso Frisco: "L'iniziativa ricade in un’attività che da qualche tempo porta avanti l’amministrazione, di recupero della memoria che riguarda personalità distintesi per impegno civile e per la lotta in favore della legalità".

Un'azione già avviata dalla precedente amministrazione, con a capo Luigi Mulè ed in cui Frisco era vicesindaco. "L'identità di una comunità si capisce dalla sua toponomastica, che finora era di tipo risorgimentale - ha detto ancora il sindaco -. Già nella passata legislatura abbiamo iniziato a valorizzare i luoghi e le personalità locali, così come accaduto con il maestro Luigi Ingo, per fare un esempio. E' una visione nuova, intendiamo dare risalto agli spazi conferendo loro il nome delle persone che si sono spese per le nostre comunità, anche a livello nazionale, per tutti quei traguardi raggiunti in campo culturale, o perchè la società potesse salvaguardare quei valori su cui si fonda il vivere civile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento