menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Davide Tedesco, fratello di Cesco, scopre una delle tre paline

Davide Tedesco, fratello di Cesco, scopre una delle tre paline

Il porticciolo di San Leone da oggi è intitolato a "Cesco Tedesco"

L'intitolazione del porticciolo all'atleta agrigentino, amante del mare e degli sport estremi, morto un anno fa a causa di un male incurabile, è scaturita da una proposta nata sul social network "Facebook"

Da questa mattina il porticciolo turistico di San Leone, frazione balneare di Agrigento, è intitolato alla memoria di Cesco Tedesco. Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ha scoperto le paline di segnalazione in ceramica attestante l'intitolazione insieme alla famiglia di Cesco e a numerosissimi amici.

L’intitolazione del porticciolo a Cesco Tedesco (nella foto in basso a destra), atleta agrigentino, amante del mare e degli sport estremi, morto un anno fa a causa di un male incurabile, è scaturita da una proposta nata sul social network “Facebook” e poi arrivata a compimento grazie anche all’impegno cesco-tedesco-1-2di Davide Tedesco, fratello di Cesco, che - sollecitato dalla gente che chiedeva l’intitolazione del porticciolo allo sportivo agrigentino - ha raccolto le firme costituendo un’associazione e chiedendo l’intestazione del porticciolo.

In occasione dell’intitolazione del porticciolo è intervenuto anche il ministro dell’Interno, l’agrigentino Angelino Alfano, secondo cui intitolare il porticciolo «è il giusto riconoscimento ad un uomo di sport e ad un grande appassionato del mare e della nostra splendida terra».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento