Intimidazione Patronaggio, la solidarietà dell'Ordine degli avvocati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Signor procuratore, apprendo da organi di stampa della minaccia che è stata rivolta ad ella ed alla sua famiglia e condanno con forza l'inqualificabile gesto che offende la società civile, lo Stato e le sue istituzioni.

A nome mio personale, del Consiglio tutto, dell'Ordine degli Avvocati che rappresento le esprimo la massima vicinanza e sicuro interprete di tutto il foro formulo una ferma condanna, umana, civile e giuridica, nei confronti del grave crimine segno di mancanza, non solo del senso dello STato e delle Istituzioni, ma ancora quello che è più grave della capacità di vivere in uno stato democratico e di diritto dove le idee, il dissenso, la diversità di pensiero si devono far valere con la forza dei  propri argomenti. 

Il Foro di Agrigento condanna, senza scusante alcuna, tali gesti criminali e desidera esprimere la sua più viva vicinanza all'uomo, alla sua famiglia e all'istituzione.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento