Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Ribera

"I sorci di fogna saranno banditi", Montalbano reagisce all'intimidazione

L'auto del titolare della delega alle Politiche sociali, Turismo e Sport, che di professione fa l'avvocato, è stata danneggiata in via Torricelli

"Forza e coraggio. Avanti sempre con determinazione. Mai un passo indietro nemmeno per la rincorsa. I sorci di fogna saranno banditi dalla nostra terra. Con l’aiuto del Signore". Lo scrive su Facebook Gaetano Montalbano, fratello dell'assessore comunale di Ribera, che così reagisce all'intimidazione subita la scorsa notte del fratello.

Incendiata l'auto dell'assessore al Turismo

L'auto - una Hyundai - del titolare della delega alle Politiche sociali, Turismo e Sport, che di professione fa l'avvocato, è stata danneggiata in via Torricelli: dove era stata lasciata posteggiata. Qualcuno, durante la notte, ha appiccato il fuoco. Fiamme che hanno devastato anche la macchina, una Fiat Grande Punto, - che era posteggiata a pochi passi - del fratello Gaetano: ex presidente della "Seus". 

Nessun dubbio comunque per i carabinieri - che hanno già avviato le indagini - che l'incendio è stato di matrice dolosa e che nel "mirino" degli attentatori sia finito proprio l'assessore comunale Francesco Montalbano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I sorci di fogna saranno banditi", Montalbano reagisce all'intimidazione
AgrigentoNotizie è in caricamento