menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licata, interventi di pulizia e disinfestazione in vista dell'estate

Con l’approssimarsi della stagione calda, il Commissario straordinario, Maria Grazia Brandara, ha già attivato gli uffici comunali, per porre in essere tutti quei provvedimenti ed accorgimenti necessari a rendere pulita ed accogliente la città. Quanto disposto dovrà essere eseguito entro il 30 di questo mese

Con l’approssimarsi della stagione calda, il Commissario straordinario, Maria Grazia Brandara, ha già attivato gli uffici comunali, per porre in essere tutti quei provvedimenti ed accorgimenti necessari a rendere pulita ed accogliente la città.

Gli operatori del dipartimento lavori pubblici a giorni daranno inizio ai lavori di disinfestazione larvicida, mentre a richiesta è già possibile intervenire anche per la derattizzazione. Il Commissario nei giorni scorsi ha firmato la direttiva con la quale dispone al comando di Polizia municipale di provvedere, con sollecitudine, a diffidare i proprietari dei terreni interclusi, ricadenti all’interno dell’abitato, tenuti in cattivo stato di cura e manutenzione o, comunque, degradati dal punto di vista igienico – sanitario, alla pulizia e bonifica degli stessi, nonché alla collocazione della recinzione, laddove mancante.

In caso di inottemperanza i proprietari dei suddetti terreni verranno sanzionati secondo quanto previsto dalle vigenti norme in materia di igiene e salute pubblica. Il dirigente del dipartimento Servizi Finanziari, invece, è stato incaricato di sollecitare la Società d’Ambito, la Dedalo Ambiente che gestisce il servizio di pulizia e raccolta dei rifiuti, a garantire la pulizia del centro abitato, la eliminazione di tutte le erbacce presenti ai bordi della strade, dei marciapiedi e degli spazi liberi.

Infine, il Commissario ha incaricato il dirigente del dipartimento Lavori pubblici ed Urbanistica a predisporre un servizio di manutenzione e pulizia di tutte le aiuole presenti nel territorio comunale, dando precedenza a quelle poste all’interno o prossime al centro abitato e agli ingressi in città.

Quanto disposto dovrà essere eseguito entro il 30 di questo mese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento