Cronaca

Frantoi scaricano nei fiumi, il M5s a Crocetta: "Disponga maggiori controlli"

I deputati del Movimento 5 stelle, tramite un'interpellanza, chiedono anche di sapere cosa la Regione Sicilia intenda fare il prossimo anno in termini di prevenzione del fenomeno. Del caso si era occupata anche la trasmissione "Le iene"

La foce del fiume Naro, nel quale scaricavano abusivamente alcuni frantoi

I deputati regionali del "Movimento 5 Stelle" hanno presentato un’interpellanza al presidente della Regione siciliana – primo firmatario è il saccense Matteo Mangiacavallo – con la quale chiedono maggiori controlli nei frantoi oleari, così da scongiurare ulteriori sversamenti di acqua di vegetazione nei torrenti e nei fiumi siciliani. 

I deputati chiedono anche di sapere cosa la Regione Sicilia intenda fare il prossimo anno in termini di prevenzione del fenomeno. "Tutti ormai sappiamo bene – dice l’associazione ambientalista MareAmico, che scoperchiò il caso - che le acque di vegetazione hanno un potenziale inquinante che è 100 volte superiore a quello delle fogne e che per tale motivo non possono essere immesse nei depuratori ne essere scaricate nei valloni, nei torrenti e nei fiumi poiché provocano sottrazione di ossigeno alle acque che li ricevono e quindi, conseguentemente, gravissimi danni alla flora e alla fauna ittica".

Della vicenda si era occupata anche la trasmissione "Le Iene" di ItaliaUno con un servizio di Giulio Golia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frantoi scaricano nei fiumi, il M5s a Crocetta: "Disponga maggiori controlli"

AgrigentoNotizie è in caricamento