menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insufficiente fornitura idrica, due grossi Comuni restano a secco

Saltano i turni per Canicattì e Campobello di Licata, per Ravanusa la distribuzione verrà effettuata solo a mezzo del serbatoio San Vito

Insufficiente fornitura idrica da parte di Siciliacque. Campobello di Licata, Canicattì e Ravanusa restano a secco. A renderlo noto è stata la gestione commissariale del servizio idrico integrato Ati Ag9: "Oggi è stata accertata un’insufficiente fornitura idrica, da parte di Siciliacque, nei Comuni di Campobello di Licata, Canicattì e Ravanusa, tale da non consentire l’effettuazione di alcuno dei turni di distribuzione in programma nei Comuni di Canicattì e Campobello di Licata. A Ravanusa invece la distribuzione - ha spiegato la gestione commissariale - sarà effettuata la distribuzione solo a mezzo del serbatoio San Vito”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento