menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falsi invalidi e legge 104, indagati due insegnanti di Sciacca

I due erano sottoposti alle indagini svolte dagli inquirenti nell'ambito dell'inchiesta sui falsi invalidi e sul fenomeno dell'utilizzo della legge "104" senza i requisiti di legge, nonché sull'assenteismo ingiustificato dal posto di lavoro

La Procura della Repubblica di Sciacca ha notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari a M.C. e V.G., entrambi insegnanti in servizio all'istituto scolastico "Mariano Rossi" di Sciacca.

I due erano sottoposti alle indagini svolte dagli inquirenti nell'ambito dell'inchiesta sui falsi invalidi e sul fenomeno dell'utilizzo della legge "104" senza i requisiti di legge, nonché sull'assenteismo ingiustificato dal posto di lavoro.

M.C. è accusato per aver usufruito illecitamente dei permessi della legge 104. V.G., invece, è accusato di essersi assentato dal luogo di lavoro producendo un certificato medico in cui falsamente veniva attestata l’esistenza di una patologia in realtà inesistente.

Le indagini sono state svolte dall'aliquota carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Sciacca. Ora gli indagati, prima della decisione sulla richiesta di rinvio a giudizio, potranno produrre entro venti giorni una memoria difensiva o chiedere di essere interrogati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento