L'Asp ha un nuovo commissario, Savarino: "Necessario in un momento così delicato"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Oggi l'assessore alla salute Ruggero Razza ad Agrigento, insieme all'onorevole dello stesso partito, #diventeràbellissima, Giusi Savarino, per l’insediamento del commissario straordinario Zappia,  che insieme ai direttori Mancuso e Mazzara, va a completare la governance dell’Asp di Agrigento. "Questa nomina è necessaria per assicurare il massimo della professionalità in un momento sanitario delicato come quello che stiamo attraversando." dichiara l'on Savarino e prosegue "Faccio gli auguri di buon lavoro al neo commissario, al quale ho assicurato il massimo della disponibilità, ben sapendo che per avere una buona sanità serve puntare tutto sulle risorse umane, e che, quindi, una volta ultimata la stabilizzazione del personale, è necessario anche prevedere nuovi arrivi con concorsi e mobilità. Servono, inoltre, strutture ospedaliere e territoriali rimodernate, efficienti e con tecnologie all’avanguardia. Le ultime delibere dell’assessore Razza approvate dalla giunta Musumeci si muovono in questo senso. Queste risorse umane ed economiche dovranno essere utilizzate in tempi brevi. E su questo vigilerò personalmente.
Ho anche  visitato,  con il nostro assessore alla salute Ruggero Razza, la tensostruttura di Porto Empedocle. Non so come a Roma abbiano potuto pensare ad una cosa del genere.  È una struttura vergognosa, incompatibile non solo con la tutela della salute (di tutti!) ma anche con la dignità umana.
Un grazie agli operatori sanitari per lo sforzo immane che fanno mettendo a rischio se stessi in luoghi così inadeguati. Al Premier Conte, invece, dico: Non è questa la risposta che lo Stato centrale deve dare per risolvere il problema immigrazione! Lo sbarco incontrollato degli immigrati, lo diciamo da mesi inascoltati, mette a rischio la loro e la nostra salute. BASTA! "

On. Giusi Savarino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento