menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Operazione "Fruit and drug":  Iniziano gli interrogatori

Operazione "Fruit and drug": Iniziano gli interrogatori

Operazione "Fruit and drug": Iniziano gli interrogatori

Ieri è toccato al marocchino Mohamed Hatan, che però ha preferito il silenzio, e ad Angelo Ciotta...

Sono iniziati ieri gli interrogatori delle persone coinvolte nell'operazione antidroga "Fruit and drug", condotta la mattina di martedì dai militari della Guardia di finanza. In quell'occasione 17 persone furono arrestate, due sottoposte ai domiciliari e altre due all'obbligo di dimora, per un totale di 21 indagati.

Ieri è stato interrogato il marocchino Mohamed Hatan, agli arresti domiciliari a Licata, il quale si è però avvalso della facoltà di non rispondere. Angelo Ciotta Cono, di 25 anni, invece, recluso al carecere Petrusa, ha risposto alle domande del Gip respingendo tutte le accuse.

Oggi proseguiranno gli interrogatori, toccherà all'altro Angelo Ciotta Cono, 20 anni, che al momento è sottoposto all'obbligo di dimora, a Giuseppe Incorvaia, Giuseppe Cusumano e Leonardo Cellura. Anche Giuseppe Melluzza si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento