rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Carabinieri / Porto Empedocle

Ingerì hashish e andò in overdose: salva la bimba di un anno e mezzo, denunciati mamma e papà

I genitori della piccola, rispettivamente di 26 e 36 anni, dovranno adesso rispondere dell'ipotesi di reato di "lesioni colpose”. Della ricostruzione dell'accaduto e della segnalazione alla Procura si sono occupati i militari dell'Arma

"Lesioni colpose”. E’ di questa ipotesi di reato che mamma e papà, rispettivamente di 26 e 36 anni, dovranno rispondere dinanzi alla Procura della Repubblica di Agrigento. A denunciarli, in stato di libertà, sono stati i carabinieri. I due genitori sono stati ritenuti responsabili di quello che è accaduto alla loro piccina, una bambina di un anno e quattro mesi, che è finita, in prognosi riservata all’ospedale “Di Cristina” di Palermo.

Bimba di un anno e mezzo ingerisce droga e va in overdose, indaga la polizia

Nei giorni scorsi, la piccola – mentre era in casa – avrebbe trovato dell’hashish e, non comprendendo naturalmente di cosa effettivamente si trattava, l’ha messo in bocca e l’ha ingerito. La droga ha naturalmente fatto male, anzi malissimo, alla piccola. Scattati i soccorsi, la bimba è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento dove i medici dopo aver accertato l’intossicazione da sostanze stupefacenti hanno mantenuto riservata la prognosi sulla vita e, con un elisoccorso del 118, ne hanno immediatamente disposto il trasferimento all’ospedale “Di Cristina” di Palermo. I medici si sono subito mobilitati e nel giro di un paio di giorni sono riusciti a fare in modo che la piccola sopravvivesse. Ieri, giorno in cui i suoi genitori sono stati denunciati, la bimba risultava essere, per sua fortuna, non più in pericolo di vita.

Dell’accaduto sono stati subito informate le forze dell’ordine che hanno naturalmente avviato la ricostruzione dell’episodio che ha rischiato di trasformarsi in disgrazia. Accertato che l’hashish la bambina l’ha trovato in casa, residenza abitata da mamma e papà, a carico dei genitori – ieri mattina, appunto, - è stata formalizzata una denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. Entrambi dovranno, adesso, rispondere dell’ipotesi di reato di lesioni personali.

Anche ad Agrigento, non è affatto la prima volta che si registrano allarmanti episodi del genere. Già in passato, infatti, altri bambini erano stati male per episodi analoghi e, anche in quel caso, i familiari erano finiti nei guai, con denunce a loro carico in Procura. Dell’episodio – che ha rischiato appunto di trasformarsi in disgrazia – in città si è ripetutamente parlato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingerì hashish e andò in overdose: salva la bimba di un anno e mezzo, denunciati mamma e papà

AgrigentoNotizie è in caricamento