Cambiano gli infissi e finiscono nei guai: firmata un'ordinanza di ripristino

Dovranno farlo “a propria cura e spese entro 90 giorni dalla notifica del provvedimento”. Dal Comune arriva, inoltre, il perentorio l’avviso: “Decorso infruttuosamente il termine, si procederà d’ufficio a spese dell’interessato”

Alcuni infissi (foto ARCHIVIO)

C’è chi finisce nei guai – e si vede notificare una ordinanza di ripristino dei luoghi – per abusivismo edilizio. E chi, invece, semplicemente per aver sostituito degli infissi. E’ accaduto in centro, ad Agrigento. E i proprietari dell’abitazione si sono visti notificare il provvedimento del settore Ambiente e Territorio di palazzo dei Giganti con il quale viene contestato d’aver “sostituito gli infissi in contrasto con quanto asseverato con la Cila, sostituendo i preesistenti con altri di diversa tipologia e colore”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quindi è stata ordinata la “rimessa in pristino delle opere abusive”. E gli agrigentini, proprietari dell’abitazione, dovranno farlo “a propria cura e spese entro 90 giorni dalla notifica del provvedimento”. Dal Comune arriva, inoltre, perentorio l’avviso: “Decorso infruttuosamente il termine, si procederà d’ufficio a spese dell’interessato”. Ad effettuare il sopralluogo mirato, a quanto pare, sono stati i funzionari di palazzo dei Giganti. Controllo effettuato perché la zona del centro è stata dichiarata di “notevole interesse pubblico”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento