rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Andrea Camilleri ricoverato in rianimazione: lo scrittore empedoclino colto da infarto

Le condizioni sarebbero gravi, anche se al momento non esiste una prognosi specifica

Lo scrittore empedoclino Andrea Camilleri, padre de "Il commissario Montalbano"  è ricoverato nel reparto di rianimazione all’ospedale Santo Spirito di Roma dove è giunto dopo un arresto cardiaco. Secondo la ricostruzione fin qui circolata, lo scrittore siciliano è stato rianimato appena giunto in ospedale. Non ci sono notizie della prognosi.

Il sindaco Lillo Firetto: "Combatti, come sai fare!"

Andrea Calogero Camilleri è nato a Porto Empedocle il 6 settembre 1925 ed è uno scrittore, sceneggiatore, regista, drammaturgo ed è stato docente presso l'accademia d'arte drammatica. Dopo anni di pubblicazioni, nel 1994 da' alle stampe "La forma dell'acqua" primo romanzo poliziesco con il commissario Montalbano, un fenomeno che diventerà virale con l'avvio della serie televisiva, con il commissario interpretato da Luca Zingaretti.

La Asl Roma 1 rilascerà un bollettino medico alle ore 17. Le sue condizioni subito dopo il ricovero sono state definite "critiche" per problemi cardiorespiratori.

Familiari e amici più intimi sono da stamattina all'ospedale Santo Spirito di Roma dov'è stato trasportato in gravi condizioni lo scrittore Andrea Camilleri. Decine le telefonate di personalità del mondo della cultura e dello spettacolo che stanno arrivando in queste ore ai parenti dello scrittore per avere notizie sulle sue condizioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Camilleri ricoverato in rianimazione: lo scrittore empedoclino colto da infarto

AgrigentoNotizie è in caricamento