menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un poliziotto ieri sera sul luogo del delitto

Un poliziotto ieri sera sul luogo del delitto

Omicidio Palma di Montechiaro, scema la pista dell'anziano furioso

Le indagini potrebbero condurre ad un gruppo criminale dedito alla riscossione del racket. Ma al momento è tutto basato su ipotesi investigative. Gli inquirenti stanno svolgendo interrogatori a raffica

Non convince la pista dell'anziano che ha sparato all'impazzata ieri sera in contrada Ciotta, a Palma di Montechiaro, uccidendo il 17enne Antonio Morgana e ferendo il 21enne Calogero Pace. I poliziotti del Commissariato di Palma, coordinati dal vicequestore aggiunto Angelo Cavaleri, unitamente ai colleghi della squadra Mobile di Agrigento, stanno vagliando altre piste.

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Santo Fornasier, potrebbero condurre ad un gruppo criminale dedito alla riscossione del racket. Ma al momento è tutto basato su ipotesi investigative. Gli inquirenti stanno interrogando a raffica tutte le persone che potrebbero avere a che fare con l'episodio, tra cui gli occupanti dell'auto raggiunta dai proie.

Gli agenti della polizia scientifica hanno inoltre sottoposto alcuni soggetti al "tampon kit", per cercare di risalire alla mano che ha sparato i colpi mortali per il 17enne palmese. Massimo riserbo sulle indagini da parte degli investigatori, che dopo aver setacciato la zona avrebbero escluso la dinamica legata all'anziano furioso che ha sparato contro il gruppo di ragazzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento