Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Indagini all'Inail di Agrigento, archiviata istruttoria a carico di un dirigente medico

La Procura regionale della Corte dei Conti ha disposto l'archiviazione dell'istruttoria e il dirigente non dovrà subire un giudizio di responsabilità amministrativa per un'ipotesi di danno erariale prodotto all'Inail, pari a circa trecentomila euro

La Procura regionale della Corte dei conti aveva contestato al medico Salvatore Conti, dirigente di primo livello in servizio nella sede dell'Inail di Agrigento, un'ipotesi di danno erariale pari a circa trecentomila euro derivante dalla corresponsione di somme in favore di soggetti assicurati con l'istituto.

Conti si è cistituito con il patrocinio dell'avvocato Girolamo Rubino producendo un'articolata memoria difensiva e chiedendo l'archiviazione dell'istruttoria. In particolare l'avvocato Rubino ha dedotto che in tutti i casi sottoposti all'attenzione dell'Ispettorato Centrale dell'Inail vi erano delle certificazioni specialistiche rilasciate presso il poliambulatorio dell'Asp n. 1 di Agrigento, e pertanto aventi valore di atto pubblico assistito da fede privilegiata, secondo l'orientamento costante della Corte di Cassazione. Considerata la carenza strutturale della sede Inail di Agrigento, le scarse apparecchiature di sede difficilmente avrebbero potuto sostituire i diversi e più penetranti sistemi di indagine provenienti dall'esterno.

Il legale ha sottolineato, a fronte dell'ipotesi di simulazione del rapporto di lavoro al fine di ottenere l'erogazione delle prestazioni infortunistiche, che il Conti non era preposto ad attestare la regolarità amministrativa, bensì quella medica; con la conseguenza che a monte delle asserite indebite erogazioni delle prestazioni assicurative vi era l'omessa verifica della documentazione amministrativa prodotta dall'infortunato da parte della Dirigenza amministrativa, la quale avrebbe omesso di controllare preventivamente il possesso dei requisiti assicurativi in capo ai presunti lavoratori.

La Procura regionale della Corte dei Conti, condividendo integralmente le deduzioni prodotte dall'avvocato Rubino, ha disposto l'archiviazione dell'istruttoria a carico di quest'ultimo che, pertanto, non dovrà subire un giudizio di responsabilità amministrativa per un'ipotesi di danno erariale prodotto all'Inail.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagini all'Inail di Agrigento, archiviata istruttoria a carico di un dirigente medico

AgrigentoNotizie è in caricamento