menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città termali, La Rocca Ruvolo: "Affidiamo gli impianti ai privati"

E' quanto propongono in una nota congiunta la deputata Udc e Concetta Raia (Pd), durante un incontro nella sala "Pio La Torre" dell'Assemblea regionale

"Avviare un nuovo percorso che riveda una legge ormai troppo desueta, potenziare le risorse esistenti andando incontro alle esigenze e alle insufficienze di un territorio che rischia di essere indebolito e mortificato". Lo dicono in una nota congiunta le deputate all'Assemblea regionale, Margherita La Rocca Ruvolo (Udc) e Concetta Raia (Pd) durante un incontro tenutosi questa mattina nella sala "Pio La Torre" dell'Assemblea regionale.

Insieme alle due deputate, il presidente Giovanni Ardizzone, sindaci e rappresentanti del circuito delle città termali di Alì Terme, Sclafani Bagni, Calatafimi Segesta, Castellammare del Golfo, Montevago, Sciacca, Geraci e Terme Vigliatore.

"Lavoreremo insieme agli amministratori locali affinchè prima della fine di questa legislatura - proseguono le due deputate - si riesca a regolare il settore termale siciliano. Riteniamo sia opportuno, visto lo stato delle cose, affidare la gestione dei circuiti termali a privati che possano ridare alla Sicilia la dignità che merita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento