Il guaio delle opere incompiute, nuovo corteo in prefettura: faccia a faccia con Cancelleri

Il vice ministro, per impegni personali, è arrivato con due ore di ritardo. L'incontro con sindaci e associazioni è ancora in corso

L'incontro in prefettura

L’eco della manifestazione del 25 maggio non è ancora terminato. Il maxi corteo, contro l’isolamento, aveva coinvolto tutti: dai sindaci, fino alle associazioni ma anche ai semplici cittadini.

Oggi, Cartello sociale, ha promesso un nuovo sit in: così è stato. Radunati, di buon mattino, davanti la prefettura oggi c’erano centinaia di persone. Un nuovo incontro che oltre agli esponenti di cartello sociale anche – nuovamente – associazioni e sindaci. Tutti hanno atteso il vice ministro Cancelleri ed i rappresentati dell’Anas. Il sit-in, silenzioso, ha atteso per ore. Cancelleri, per impegni personali, è arrivato con due ore di ritardo. Il vice ministro ha parlato a denti stretti dicendosi favorevoli a questi faccia a faccia.

Nuovo sit in contro l'isolamento, Cartello Sociale: "Tutti davanti la prefettura"

Anche oggi, sul banco di prova, il grande problema delle infrastrutture. Dalla prefettura è arrivato l’ok, per il faccia a faccia con i 43 sindaci presenti ed anche gli esponenti principali di cartello sociale. L’incontro, previsto per le dieci, è iniziato con un massiccio ritardo.

Il corteo è  anche utile per "sostenere le ragioni dei cittadini agrigentini che il 25 gennaio scorso sono scesi numerosissimi alla marcia gridando a gran voce di essere 'indignati' per lo stato di abbandono delle strutture viarie e non solo". 

Cartello sociale attende risposta per le opere del: Ponte Petrusa, Viadotto Akragas (c.d. Ponte Morandi), Galleria S.S. 118 dal Km 146 + 000 al Km 146 + 900 (c.d. Raffadali-Agrigento), Ponte “bivio Milena“, SS 189, SS 640, SS 115. L'incontro è ancora in corso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Michele Sodano: "Cancelleri Cancelleri, viceministro alle Infrastrutture, sta facendo qualcosa di storico Oggi in Prefettura, insieme ai dirigenti di Anas, ai sindacati e al 'cartello sociale", ai sindaci e ai deputati della Provincia di Agrigento, è stato convocato un tavolo permanente sulle infrastrutture. Fino a quando sarà necessario, ogni mese ci incontreremo qui, per lavorare fianco a fianco sulle esigenze dei singoli territori, per ascoltarci e per fare il punto della situazione. Si lavora insieme, è questo il metodo che non è mai stato utilizzato e che ha frammentato il controllo depotenziando tutta la nostra Provincia. Il Governo e il Movimento 5 Stelle stanno dando tutto il possibile per Agrigento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento