menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'incontro

Un momento dell'incontro

Il questore Maurizio Auriemma incontra il segretario provinciale della Uil

Il sindacato: "Un incontro serio e reale sulle problematiche, oggi in corso e ancora insolute, che hanno abbracciato il nostro territorio"

Il neo questore di Agrigento, Maurizio Auriemma, ha incontrato il segretario provinciale della Uil, Gero Acquisto ed i componenti della segreteria confederale. 

"Un incontro serio e reale sulle problematiche, oggi in corso e ancora insolute, che hanno abbracciato il nostro territorio - si legge in una della Uil di Agrigento - e in particolare le tematiche sociali, economiche, della sicurezza e dell’ordine pubblico nella provincia agrigentina; tra queste le tematiche molto sentite dalla cittadinanza: l’accoglienza e l’assistenza dei migranti che hanno raggiunto numeri record che non possono non essere attenzionate in maniera chiara e responsabile nell’interesse della convivenza sociale e dei principi di solidarietà e aiuto verso i più deboli".

"È chiaro, abbiamo sottolineato al dottor Auriemma, - fanno sapere dal sindacato - che questa Provincia ha toccato il punto più basso dello sviluppo, basti guardare ai gap infrastrutturali dei servizi e delle mancate scelte politiche (o ancora da definire come il Consorzio Universitario) che sono tematiche troppo rilevanti per il presente e per il futuro del nostro territorio, per le quali, come Uil Provinciale, più volte ci siamo spesi, denunciando all’opinione pubblica con note stampa e interventi tv che devono trovare una soluzione".

"Ad esempio sul tema del lavoro e del rispetto dei diritti dei lavoratori e dei contratti - aggiungono - abbiamo assunto subito una posizione netta e chiara, perché qualsiasi tipo di anomalia sarà denunciata agli organi competenti per il rispetto delle regole e delle leggi in vigore nel nostro Paese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento