Incidenti mortali, l'appello di Brandara: "Rispettate la vita e il codice della strada".

Il sindaco di Naro ha lanciato un monito ai giovani e giovanissimi affinché evitino rischi inutili per sè e per gli altri

Mariagrazia Brandara

"La vita è una sola e va vissuta". E' questo l'appello accorato lanciato dal sindaco di Naro Mariagrazia Brandara.

Due incidenti stradali mortali in 24 ore, Firetto: "Richiamiamo tutti alla prudenza"

"Negli ultimi giorni abbiamo appreso dalla stampa che la nostra provincia è stata luogo di gravi incidenti stradali - spiega in una nota il primo cittadino - . Da sindaco mi associo al dolore delle famiglie per le morti di Agrigento, Campobello di Licata e Racalmuto e rivolgo un accorato appello a tutti i ragazzi che si mettono al volante raccomandando loro il rispetto della vita e del codice della strada".

I carabinieri lanciano l'allarme: "Responsabilità alla guida"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento