Incidenti e risarcimento di danni, l'ex Provincia raggiunge due accordi

Le istanze erano di quasi 7.500 euro complessivi. I due casi sono stati “archiviati” invece con 2.200 euro

Una strada provinciale (foto archivio)

Le richieste di risarcimento danni, per incidenti stradali, arrivano anche al Libero consorzio comunale di Agrigento. Non soltanto al Municipio della città dei Templi o ad altri Comuni dell’Agrigentino, ma anche all’ex Provincia regionale dunque. Ente che però, almeno negli ultimi due casi, è riuscita a percorrere la strada dell’accordo bonario. Ed ha dunque “archiviato” due pretese risarcitorie con 2.200 euro. Le istanze di risarcimento erano invece di complessive quasi 7.500 euro.

Il 31 agosto scorso, due persone hanno avuto un incidente stradale lungo la strada provinciale 26. La richiesta di risarcimento danni formalizzata era stata, poco dopo, di  5,175,13 euro, oltre danni biologici. In seconda battuta però, si è arrivati ad una proposta transattiva di 1.200 euro e l' avvocato Alaimo Diega Martello, legale interno dell'ente, ha dato parere favorevole. Il 18 maggio dello scorso anno, lungo la strada provinciale 1, tratto C, s’è registrato un altro incidente stradale per il quale al Libero consorzio era arrivata la richiesta di risarcimento danni di 2.182,94 euro. Anche in questo caso s’è, però, arrivati ad una proposta transattiva per mille euro, proposta sulla quale l' avvocato Alaimo Diega Martello, legale interno dell'ente, ha dato parere favorevole. “Archiviati” dunque i due casi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento