menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una toga in un'aula di tribunale

Una toga in un'aula di tribunale

Operaio cadde dal ponteggio e perse la vita, condannato imprenditore

Il cinquantaquattrenne di Milena, Raffaele Provenzano, si stava occupando dei lavori di rifacimento del prospetto del palazzo in via De Gasperi

Ha patteggiato, davanti al giudice monocratico Alessandra Tedde, la condanna ad un anno ed otto mesi di reclusione per omicidio colposo. E' questo il verdetto - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - del processo sul tragico incidente sul lavoro verificatosi nel settembre del 2013 in via De Gasperi.

In quell'incidente, cadendo dal ponteggio mentre si stava occupando dei lavori di rifacimento del prospetto del palazzo, perse la vita Raffaele Provenzano, 54 anni, di Milena. La Procura iscrisse nel registro degli indagati l'imprenditore, titolare della ditta, nonché direttore del cantiere. Secondo l'accusa avrebbe violato le norme in materia di sicurezza e prevenzione degli infortuni sul lavoro 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento