Incidenti stradali

Incidente sulla statale 122, camion si ribalta e finisce su un lato: sull'asfalto carcasse di auto già demolite

All'altezza della rotonda che immette verso il viadotto Petrusa stanno lavorando le squadre dei vigili del fuoco e i carabinieri. Il conducente del mezzo pesante è riuscito a mettersi in salvo, abbandonando la cabina di guida

Si è piegato su un lato, rimanendo al centro della carreggiata e perdendo parte del suo carico. Incidente stradale lungo la statale 122, all'altezza del viadotto Petrusa. A perdere il controllo del camion è stato il conducente che è riuscito a mettersi in salvo, abbandonando - subito dopo che il mezzo pesante si è adagiato su un fianco - la cabina di guida. Il camion nel ribaltarsi ha fatto finire sull'asfalto quello che trasportava: numerose autovetture già demolite e accartocciate, ferro vecchio quindi. S'è rischiato grosso. Per fortuna però l'incidente stradale non ha coinvolto nessun altro mezzo di passaggio.

Scattato l'allarme, sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del comando provinciale di Villaseta e i carabinieri. Nessuno è rimasto ferito e le cause del sinistro stradale non sono ancora chiare. Spetterà ai militari dell'Arma, che si stanno occupando anche della viabilità, provare a stabilire cosa abbia fatto perdere il controllo al conducente. La statale 122, da Agrigento verso Favara, è stata interdetta alla circolazione stradale. Servirà del tempo, naturalmente, non soltanto per rimuovere tutte le carcasse di auto finite lungo l'asfalto, ma anche per ripulire il manto stradale dai detriti - composti da ferraglia per la maggior parte - e da tanto carburante.

La strada è stata riaperta alle ore 17,20 circa

(Aggiornamento ore 17,35)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla statale 122, camion si ribalta e finisce su un lato: sull'asfalto carcasse di auto già demolite

AgrigentoNotizie è in caricamento