menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incidente sulla Ss189

L'incidente sulla Ss189

Agrigento, incidente sulla Ss189: muore netturbino di Racalmuto

A perdere la vita è stato Giuseppe Noto Campanella, netturbino 51enne che, alla guida della sua Opel Corsa, si è scontrato frontalmente con la Fiat Panda di un istituto di vigilanza. Due feriti gravi

 

Incidente mortale stamani all'alba sulla Ss189, alle porte di Agrigento, a poche centinaia di metri dal bivio per il quartiere di Fontanelle. A perdere la vita è stato Giuseppe Noto Campanella, netturbino 51enne di Racalmuto, che guidava la sua Opel Corsa, a bordo della quale viaggiava anche un collega della vittima. L’auto, per cause in fase d'accertamento, si è scontrata frontalmente con la Fiat Panda di un istituto di vigilanza. 
 
 
Noto Campanella è morto sul colpo. L'agente della polizia privata, S.A., 29 anni, e il netturbino che viaggiava insieme alla vittima, C.P., 63 anni, sono stati invece trasferiti d'urgenza al pronto soccorso del vicino ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, dove attualmente si trovano ricoverati in prognosi riservata. Pare che il netturbino che viaggiava sul lato passeggero dell'Opel Corsa sia in pericolo di vita.
Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco, che hanno liberato il vigilante alla guida della Panda, rimasto incastrato dopo l'impatto in auto. L’intervento dei pompieri si è reso necessario anche per liberare dalle lamiere contorte il corpo di Noto Campanella.
 
Ad effettuare i rilievi sono i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento. Il tratto della Ss189 compreso tra il bivio di Fontanelle e quello della Zona Industriale, è rimasto chiuso al traffico per diverse ore.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento