rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Incidenti / Calamonaci

Scontro fra due auto in Piemonte, sterminata famiglia di Calamonaci

Le vittime sono Antonino Marsala, 40 anni, la moglie Raffaella Magliaro di 32 anni e loro figlio Lorenzo di 15 anni, tutti italiani originari dell'Agrigentino ma residenti nel Regno Unito

Gravissimo incidente con tre morti sul raccordo autostradale Ivrea-Santhià nella prima serata di ieri, sul territorio di Settimo Rottaro. Si è trattato dello scontro tra una Toyota Yaris e una Fiat Panda, finita nella scarpata a bordo carreggiata. I tre deceduti, un uomo di 40 anni, Antonino Marsala (nella foto in basso), sua moglie Raffaella Magliaro di 32 anni e loro figlio Lorenzo di 15 anni, tutti italiani originari di Calamonaci nell'Agrigentino ma residenti nel Regno Unito, erano a bordo di quest'ultima vettura. Sulla Yaris invece viaggiavano quattro persone rimaste ferite in modo serio ma non in pericolo di vita. L'impatto è avvenuto nella carreggiata in direzione di Ivrea.

antonino marsala-2

Su quel tratto non è presente lo spartitraffico centrale, ma le due carreggiate sono separate solo da un cordolo in erba. Una vittima è stata sbalzata fuori dal veicolo su cui viaggiava. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea anche con l'elicottero Drago del comando provinciale, l'elisoccorso (che ha trasportato i feriti all'ospedale di Novara), la polizia stradale di Torino-Settimo e gli ausiliari dell'Ativa.

Una prima ipotesi di dinamica è che la Panda, che viaggiava in direzione di Santhià, abbia invaso la carreggiata opposta su cui era in marcia la Yaris. La prima vettura avrebbe urtato la seconda impennandosi, ribaltandosi e ruzzolando nella scarpata dalla parte opposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro fra due auto in Piemonte, sterminata famiglia di Calamonaci

AgrigentoNotizie è in caricamento