rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
0 °
L'incidente / Monserrato

Prova la moto da cross dell'amico e si schianta contro il muro: ferito 14enne

Il ragazzino è stato sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti necessari e gli sono state diagnosticate ferite serie. I carabinieri hanno ricostruito l'accaduto

Avrebbe dovuto essere un pomeriggio all’insegna della compagnia e della spensieratezza. Per poco, invece, non s’è trasformato in una tragedia. Un quattordicenne agrigentino è finito, gravemente ferito, al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”: ha riportato traumi e contusioni. Non dovrebbe essere, per sua fortuna, in pericolo di vita.

L’adolescente era a casa di un amico, un coetaneo, a Monserrato. Alla vista della moto da cross, una Ktm, dell’amico, il ragazzino avrebbe cominciato ad insistere per “provarla”, per “fare un giro” nello stesso giardino dell’abitazione dell’amico. Il coetaneo, spiegandogli come fare per accenderla e metterla in marcia, ha lasciato cadere nelle sue mani le chiavi. Il “giro di prova” è durato poco perché il quattordicenne, all’improvviso, si è schiantato contro un muro della proprietà privata.

Scattato l’allarme, perché appunto il quattordicenne è rimasto seriamente ferito, nel rione periferico di Agrigento si sono precipitati i carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile e un’autoambulanza del 118.

I sanitari si sono subito, naturalmente, premurati di soccorrere l’adolescente e trasferirlo al pronto soccorso di contrada Consolida.

I militari dell’Arma, invece, hanno – anche sentendo il ragazzo, proprietario della moto da cross – ricostruito come effettivamente si era consumato l’incidente. Non è escluso, ma ieri non c’erano certezze al riguardo, che il proprietario della motocicletta, o meglio i genitori del ragazzo, possano venire sanzionati. Si tratta di passaggi che ieri risultavano essere secondari perché l’apprensione, inevitabilmente, era tutta concentrata sullo stato di salute del ferito.

Il ragazzino è stato sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti necessari dai medici in servizio al pronto soccorso che hanno, appunto, diagnosticato ferite importanti, serie. Ma – stando a quanto ieri emergeva – il quattordicenne ferito non dovrebbe essere in pericolo di vita. I carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Agrigento, dopo aver ricostruito, direttamente a Monserrato, cosa era effettivamente accaduto, si sono portati anche al presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio” per sincerarsi sullo stato di salute del quattordicenne ferito. Si tratta di fatti che, purtroppo, e non soltanto ad Agrigento, si sono già verificati. I giovani, non solo per imprudenza, ma per voglia di provare e sperimentarsi, talvolta, corrono dei pericoli, dei rischi, che sanno comprendere ed analizzare soltanto in seconda battuta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova la moto da cross dell'amico e si schianta contro il muro: ferito 14enne

AgrigentoNotizie è in caricamento