Incidente lungo la statale 123: due automobilisti finiscono in ospedale

A sbattere, per cause ancora in corso di ricostruzione, sono state una Opel Astra e una Fiat Grande Punto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco

Due persone sono finite al pronto soccorso dell'ospedale "Barone Lombardo" di Canicattì dopo un incidente stradale verificatosi lungo la strada statale 123, all'altezza del chilometro 5.300: in territorio di Naro. A sbattere, per cause che sono ancora in corso di ricostruzione da parte dei carabinieri, sono state due autovetture: una Opel Astra e una Fiat Grande Punto. L'impatto sembrerebbe essere stato violento. Scattato l'allarme sul posto sono, immediatamente, accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì. I pompieri hanno liberato l'automobilista che pare era rimasto intrappolato fra le lamiere contorte di un mezzo. 

Lungo la statale 123 anche un'autoambulanza del 118 che ha caricato e trasferito il ferito più grave in ospedale e i carabinieri che si sono, appunto, occupati dei rilievi tecnici di rito per ricostruire la dinamica dell'impatto. Anche il secondo automobilista coinvolto nell'incidente stradale, a quanto pare, con un mezzo privato, è stato accompagnato al pronto soccorso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La statale 123 è rimasta bloccata, letteralmente paralizzata, per ore. Gli automobilisti di passaggio hanno prima temuto il peggio, poi sono andati in escandescenze.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento