Tragico incidente a Magenta, muore un 18enne: era agrigentino

Per il ragazzo non c'è stato nulla da fare. A prendersi cura di lui sono stati i medici del Niguarda

La sua moto è finita contro un palo, per lui non c’è stato nulla da fare. Tragedia nella notte in Lombardia, nel dettaglio a  Magenta. Comune nel milanese.

A perdere la vita, per via di diverse ferite gravi, è stato Riccardo Bona , 18enne di Montallegro. Il ragazzo, secondo una prima ricostruzione, si trovava a bordo della sua Kawasaki quando avrebbe perso il controllo della sua moto ed è finito contro un palo dell’illuminazione pubblica.

Le sue condizioni, apparse subito allarmanti, si sono aggravati pco dopo. A prendersi cura di lui i medici del Niguarda. Per il giovane, però, non c’è stato nulla da fare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento