rotate-mobile
Incidenti stradali Naro

Naro, autovettura trovolge due ciclisti: muore catanese di 37 anni

Il giovane è stato portato all'ospedale "San Giovanni di Dio", dove è arrivato cadavere. L'altro è stato trasferito con l'elisoccorso del 118 al "Sant'Elia" di Caltanissetta

Incidente stradale, nella tarda mattinata, sulla statale 576, la Agrigento-Naro, nei pressi della diga "Furore" di Naro dove si stava svolgendo una gara ciclistica.

Due ciclisti sono stati travolti da un'autovettura: una Fiat Palio, condotta da un cinquantenne di Naro, che proveniva dall'opposto senso di marcia.

Uno dei due ciclisti è stato subito considerato in gravissime condizioni. E' stato portato all'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento dove è deceduto. Si tratta di Rosario Zappalà, 37 anni, di Catania.  

L'altro ciclista, S. L., è stato trasferito, in codice rosso, dall'elisoccorso del 118 all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta dove i medici, dopo tutti i controlli, gli hanno riscontrato un'anca fratturata. E' un cinquantenne di Palermo.  

La gara ciclistica, che si stava svolgendo fra Palma di Montechiaro, Licata e Naro, era la settima tappa del "Gran fondo Sicilia".

L'automobilista cinquantenne, in fortissimo stato di choc, è stato portato, in via precauzionale, all'ospedale di Agrigento. 

Dei rilievi sull'incidente si stanno occupando i carabinieri della stazione di Naro, con la collaborazione della polizia Stradale di Agrigento.  

A quanto pare, l'incidente si sarebbe verificato nel tratto in discesa del percorso. I ciclisti erano correttamente nel loro senso di marcia, così come l'anziano automobilista che proveniva dall'opposto senso. All'altezza di una curva si è registrato il violentissimo scontro.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Naro, autovettura trovolge due ciclisti: muore catanese di 37 anni

AgrigentoNotizie è in caricamento