rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
L'addio / Aragona

L'incidente mortale nella zona industriale: l'ultimo saluto a Raimondo Giglia

Il ventiseienne si è ribaltato con l'auto alle 7 di ieri mattina mentre correva all'ospedale da un amico rimasto ferito in una rissa

Gli amici, i familiari e i conoscenti hanno dato l'ultimo saluto a Raimondo Giglia, il 26enne di Aragona morto in un incidente stradale ieri mattina nella zona industriale.

I funerali si sono svolti a Grotte con il rito evangelico. "In questo momento così triste - ha detto il sindaco Alfonso Provvidenza -, un pensiero particolare va ai genitori, al fratello ed alla sorellina di Raimondo". Il primo cittadino di Aragona, Giuseppe Pendolino, invece, oltre a sospendere gli appuntamenti del Carnevale ha proclamato il lutto cittadino.

Il ventiseienne, secondo la ricostruzione dell'episodio, era stato svegliato attorno alle 7 del mattino da un amico che era finito in ospedale in seguito a una rissa. Raimondo ha, quindi, deciso, di raggiungerlo in ospedale con la sua Fiat Panda grigia. All'altezza di viale Mediterraneo, però, l'utilitaria si è ribaltata uccidendolo sul colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente mortale nella zona industriale: l'ultimo saluto a Raimondo Giglia

AgrigentoNotizie è in caricamento