menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le giovani vittime, Cristian Russo e Giuseppe Piparo

Le giovani vittime, Cristian Russo e Giuseppe Piparo

Incidente mortale a Maddalusa, Agrigento prega per il giovane Giuseppe

Il 15enne, ferito nel tragico incidente stradale in cui persero la vita Giuseppe Piparo e Cristian Russo, si trova ricoverato in condizioni disperate all'ospedale Civico di Palermo. Il sindaco: "Bandiere a mezz'asta"

Dopo le lacrime versate per Giuseppe Piparo e Cristian Russo, adesso Agrigento prega per Giuseppe, l'altro 15enne ferito nel tragico incidente stradale avvenuto la notte tra domenica e lunedì lungo la Ss640, al bivio per contrada Maddalusa. Il giovanissimo, coinvolto anche lui nel violentissimo scontro nel quale persero la vita i suoi due amici, si trova ricoverato in condizioni disperate all'ospedale Civico di Palermo. 

I medici del nosocomio agrigentino hanno deciso di trasferirlo visto l’aggravarsi delle sue condizioni. E' ricoverato al reparto di rianimazione, dove sta lottando tra la vita e la morte. Intanto la Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un fascicolo d'inchiesta sull’incidente: l’ipotesi di reato è quella di omicidio colposo. Lo scontro mortale avvenne all’una e trenta circa della notte, quando il gruppo di ciclomotori sui quali viaggiavano anche Giuseppe Piparo e Cristian Russo, sono stati presi in pieno da un’Alfa Romeo 147. 
 
I due ragazzini sono morti sul colpo, mentre altre cinque persone sono state trasportate in ospedale. Tra loro anche il 15enne Giuseppe, che adesso si trova a "lottare" su un letto della rianimazione del Civico di Palermo. 
 
Il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, ha inoltre proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali delle due giovani vittime. "Una tragedia inaccettabile" è stato il commento del primo cittadino, che ha chiesto alle istituzioni della città di disporre le bandiere a mezz’asta.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento