menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Siculiana, la fidanzata di Bertolino in coma a Palermo

D.S., 20enne di Siculiana, è in condizioni gravissime all'ospedale "Civico" di Palermo. Intanto continuano le indagini: la Polstrada ha sequestrato la Mercedes del giovane morto sul colpo. La Procura ha disposto la riconsegna della salma del 24enne alla famiglia

Lotta tra la vita e la morte da quel tragico sabato sera. D.S., 20enne di Siculiana, fidanzata di Antonio Bertolino, è in coma all’ospedale “Civico” di Palermo: le sue condizioni sono gravissime. 

L’auto sulla quale viaggiava insieme al fidanzato è finita fuori strada la notte tra sabato e domenica sulla Ss115, a poche centinaia di metri dal bivio per Siculiana. Bertolino è morto sul colpo, mentre lei è stata trasportata subito a Palermo per le gravissime lesioni. 

La 20enne ha riportato diverse fratture sparse in tutto il corpo e alcune lesioni interne. Condizioni critiche sulle quali i medici stanno lavorando per strappare dalla morte questa giovane ragazza. 

Intanto continuano gli accertamenti della Polizia stradale di Agrigento sull’incidente autonomo. Gli agenti diretti dal commissario capo Andrea La vittima, Antonio BertolinoMorreale hanno sequestrato l’auto di Antonio Bertolino, una Mercedes Slk, per eseguire ulteriori accertamenti al fine di chiarire con perfezione la dinamica. 

La salma del 24enne, invece, si trova ancora nella camera mortuaria dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, ma entro oggi verrà riconsegnata alla famiglia. La Procura della Repubblica (con il sostituto procuratore Carlo Cinque, titolare dell’inchiesta) ha, infatti, disposto il "nulla osta" per la sepoltura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento