menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Fiat Punto schiacciata dal rimorchio

La Fiat Punto schiacciata dal rimorchio

Rimorchio travolse auto lungo la provinciale: 57enne muore dopo 9 giorni

Giuseppe Tatano, ragioniere di Cammarata, era alla guida della Fiat Punto. Il ferito venne, allora, trasferito in elisoccorso all'ospedale "Sant'Elia"

Per nove giorni ha lottato - all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta dove era stato ricoverato - contro la morte. Ieri sera, però, il suo cuore si è arreso. E' morto l'automobilista che, lo scorso 15 gennaio, rimase coinvolto nell'incidente stradale lungo la provinciale 24, all'altezza del bivio Tumarrano, a Cammarata. L'uomo - Giuseppe Tatano, ragioniere di 57 anni di Cammarata, - era alla guida di una Fiat Punto quando l'auto venne travolta da un rimorchio che - stando a quanto venne, allora, ricostruito - si sganciò improvvisamente dalla motrice. 

Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

Il rimorchio finì contro due auto che - stando sempre alle ricostruzioni di quel giorno - lo stavano seguendo. Fra queste, la Fiat Punto che rimase schiacciata fra il rimorchio e il guard-rail. Il ragioniere di Cammarata venne estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e trasferito, con l'elisoccorso delo 118, all'ospedale di Caltanissetta. Per nove giorni, Tatano è rimasto ricoverato - e in delicatissime condizioni - al "Sant'Elia" dove, ieri sera, è spirato.  

Dell'incidente stradale - della ricostruzione della dinamica nello specifico - si sono occupati i carabinieri della compagnia di Cammarata che sono coordinati dal capitano Sabino Dente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento