Domenica, 24 Ottobre 2021
Incidenti stradali Campo sportivo / Via Alessandro Manzoni

Incidente fra auto e scooter in via Manzoni: 17enne in prognosi riservata

Il minorenne ha riportato un brutto ematoma cerebrale e la frattura del femore. Della ricostruzione della dinamica dell'impatto si sta occupando la sezione Infortunistica stradale della polizia municipale

Un diciassettenne è finito in ospedale, al “San Giovanni di Dio” dove i medici hanno mantenuto riservata la prognosi, con una frattura al femore ed un ematoma cerebrale dopo un incidente stradale verificatosi in via Manzoni, ad Agrigento. A scontrarsi, per cause ancora in corso di ricostruzione da parte della polizia municipale, sono stati lo scooter in sella al quale si trovava il minorenne agrigentino e una Fiat Punto condotta da un concittadino di mezza età.

L’impatto è stato decisamente violento e il motociclista è stato sbalzato pesantemente sul selciato. L’automobilista ha subito, naturalmente, arrestato la marcia ed ha allertato i soccorsi. In via Manzoni è giunta un’autoambulanza del 118, ma anche gli agenti della sezione Infortunistica stradale della polizia municipale. Mentre i sanitari si sono occupati dei soccorsi e del trasferimento del giovane all’ospedale di contrada Consolida, i vigili urbani hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell’impatto e hanno raccolto alcune testimonianze da parte di chi ha assistito all’incidente stradale. Ieri, la dinamica non risultava essere ancora chiara: gli agenti della polizia municipale ci stavano ancora lavorando. Il diciassettenne agrigentino, giunto al pronto soccorso, è stato sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti necessari dai medici. Inizialmente, il ragazzo sembrava avesse riportato – stando a quanto si è appreso ieri – la frattura al femore.

Poi, però, visto che il minorenne ha violentemente sbattuto la testa sul selciato, i medici hanno ritenuto opportuno sottoporlo ad alcuni accertamenti strumentali che, appunto, avrebbero fatto emergere l’ematoma cerebrale. Il ragazzo è stato, naturalmente, ricoverato e ieri la prognosi risultava essere ancora riservata. I medici, fra l’altro, non escludevano neanche un possibile, eventuale, trasferimento verso una struttura sanitaria meglio attrezzata. Ma ieri, il diciassettenne rimaneva degente del “San Giovanni di Dio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente fra auto e scooter in via Manzoni: 17enne in prognosi riservata

AgrigentoNotizie è in caricamento