Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

"Non causò incidente stradale mortale", palmese assolto dalla Corte d'Appello

L'uomo, Carlo Mancuso, era imputato per la morte di un 58enne, Emanuele Zappadata, avvenuta nell’estate 2010 in un incidente stradale tra Licata e Gela

La Corte di Appello

Era stato condannato in primo grado ad un anno e due mesi di reclusione per omicidio colposo: ora la Corte d'Appello ribalta tutto. A riportarlo è l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia.

L'uomo, Carlo Mancuso, era imputato per la morte di un 58enne, Emanuele Zappadata, avvenuta nell’estate 2010 in un incidente stradale tra Licata e Gela. In secondo grado, l’uomo è stato assolto dall’accusa perchè è riuscito dimostrare di essere estraneo ai fatti dell’uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non causò incidente stradale mortale", palmese assolto dalla Corte d'Appello

AgrigentoNotizie è in caricamento