Finì con lo scooter in una buca, Comune dovrà pagare 20 mila euro

Palazzo dei Giganti però non ci sta a liquidare la somma all'agrigentino che rimase ferito e il sindaco Lillo Firetto ha già dato autorizzazione a proporre impugnazione della sentenza di primo grado

Una gigantesca buca segnalata e transennata

Il Comune di Agrigento è stato condannato a pagare quasi 20 mila euro - 19.765 per la precisione - a titolo di risarcimento danni ad un agrigentino che, nel 2009, è rimasto vittima di un incidente stradale - determinato dalla presenza di una buca - in via Zunica, nel quartiere satellite di Villaseta. Palazzo dei Giganti però non ci sta a pagare e il sindaco Lillo Firetto ha già dato autorizzazione a proporre impugnazione della sentenza di primo grado.

Era il 9 settembre del 2009 quando un agrigentino, mentre era a bordo del suo ciclomotore - a causa di un buca sul manto stradale in via Zunica - perdette l'equilibrio ed ebbe un brutto incidente stradale, nel quale riportò ferite e lesioni. Il Comune, di recente, è stato condannato a pagare 13.390 euro, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria a partire dal giorno dell'incidente stradale, 2.500 euro per danni esistenziali, anche in questo caso oltre interessi e rivalutazione, 875 euro per spese mediche e 3 mila euro per spese di Ctu. Il tutto a titolo di risarcimento danni per l'incidente. Il termine per proporre appello scade il 21 ottobre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento