menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta dell'ospedale Sant'Elia dove il ragazzo è stato portato dopo l'incidente

Una veduta dell'ospedale Sant'Elia dove il ragazzo è stato portato dopo l'incidente

Incidente su pista di motocross, il responsabile regionale Acsi: "Il ragazzo sta bene"

Il ragazzo che era rimasto ferito e venne trasportato con elisoccorso del 118 all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta è stato già dimesso - secondo quanto è stato reso noto - ed è tornato a casa nella giornata di ieri

"Il ragazzo ha avuto un incidente durante delle sessioni di allenamento in pista, precisamente alla Mx Giarrizzo di Favara. Sta benissimo e già ieri è stato dimesso e si trova a casa. La pista è in regola con tutte le autorizzazioni ed omologazione con l’ente di promozione Acsi e che l’Asd che gestisce la struttura è regolarmente affiliata all’ente Acsi ed è riconosciuta dal Coni". A renderlo noto, in maniera ufficiale, è stato il responsabile regionale Acsi motocross Sicilia: Giuseppe Natalello.

Perde il controllo durante il motocross, grave 19enne: trasferito a Caltanissetta 

La precisazione viene fatta dopo che era stata riportata la notizia dell'incidente stradale registratosi nella giornata di domenica. In prima battuta, per come ufficializzato dai carabinieri, le condizioni di salute del diciannovenne agrigentino erano apparse gravi, tant'è che sul posto è arrivato un elisoccorso del 118 che ha trasferito il giovane all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta. E, sempre in prima battuta, i carabinieri avevano parlato di prognosi riservata, ma non - esattamente per come è stato riportato da AgrigentoNotizie - di pericolo di vita del ferito.

AgrigentoNotizie non ha fatto alcuna specificazione su autorizzazioni e omologazioni della pista dove è avvenuto l'incidente. Della precisazione fornita, via mail, dal responsabile regionale Acsi motocross Sicilia prendiamo atto riportandola per intero. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento