Cronaca

L'incidente che ha ucciso il carabiniere, il pm ha dissequestrato la salma

I funerali si terranno domani, alle ore 15, al Santissimo Crocifisso. Il sindaco di Siculiana, Peppe Zambito, aveva annunciato, poche ore dopo la tragedia, il lutto cittadino

La vittima Davide Ciulla

Il pm Gloria Andreoli, titolare del fascicolo d'inchiesta aperto sull'incidente mortale di sabato lungo la statale 115 in territorio di Cattolica Eraclea, ha dissequestrato ieri sera la salma del carabiniere venticinquenne Davide Ciulla. Salma che è stata restituita al dolore e alla disperazione dei familiari. Domani, alle ore 15, al Santissimo Crocifisso, si terrà il funerale del giovane carabiniere che era in sella alla sua motocicletta Ducati e si stava dirigendo verso Ribera dove, alla tenenza, prestava servizio. 

Statale 115, incidente fra auto e moto: muore carabiniere di 25 anni

La motocicletta, per cause ancora non chiare e sulle quali sta indagando la polizia Stradale, si è scontrata con una Fiat Punto, con zio e nipote a bordo. Anche l'utilitaria viaggiava verso Ribera. A Siculiana, domani: giorno dei funerali, sarà lutto cittadino. Lo ha stabilito, poche ore dopo la tragedia, interpretando i sentimenti dei concittadini, il sindaco Peppe Zambito. 

L'incidente che ha ucciso il carabiniere, Siculiana è sotto choc: sarà lutto cittadino

Il pm non ha disposto - sulla salma del venticinquenne - nessun esame autoptico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente che ha ucciso il carabiniere, il pm ha dissequestrato la salma

AgrigentoNotizie è in caricamento