menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'incidente di Maddalusa in cui morirono due 15enni: condanna definitiva

La Corte di Cassazione ha rigettato - giudicandolo "inammissibile" - il ricorso. Per l'automobilista la pena è di due anni e 6 mesi di reclusione

La Corte di Cassazione ha rigettato - giudicandolo "inammissibile" - il ricorso. La pena di due anni e 6 mesi di reclusione per  Alessandro Manzone, 27 anni, di Siculiana, ritenuto responsabile di omicidio colposo e di lesioni personali colpose, è diventata definitiva. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Il giovane è l'automobilista che, il 12 agosto del 2012, in contrada Maddalusa, ha avuto l'incidente stradale nel quale persero la vita due quindicenni di Villaseta: Giuseppe Piparo e Cristian Russo. 

Auto contro ciclomotori al bivio per Maddalusa, muoiono due quindicenni 

La Cassazione ha confermato, secondo quanto riporta il quotidiano La Sicilia, la sentenza emessa due anni fa dal giudice Francesco Provenzano, al termine del processo celebrato con il rito abbreviato. Il giudice, allora, aveva accolto la richiesta avanzata dall'allora Pm Matteo Delpini. 

Risarcimento danni per le famiglie dei ragazzini vittime

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento