Cronaca

Incidente causato da un branco di randagi, chiesti 176 mila euro al Comune

L'uomo che svolgeva la professione di guardia giurata - dopo 6 interventi chirurgici ed essendo rimasto invalido al 30 per cento, ha citato il Municipio in giudizio

(foto ARCHIVIO)

Perde il controllo della sua moto, una Bmw, a causa di un branco di cani randagi che gli si sono schierati contro in via Degli Oleandri a San Leone. A causa del manto stradale non perfetto, non sarebbe riuscito a recuperare l'equilibrio e s'è schiantato contro un palo della pubblica illuminazione. E' accaduto tutto durante la notte del 5 ottobre del 2015. Adesso, un agrigentino - che, allora, svolgeva la professione di guardia giurata - dopo 6 interventi chirurgici ed essendo rimasto invalido al 30 per cento, ha citato il Comune di Agrigento in giudizio. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Come risarcimento dei danni subiti, l'uomo ha chiesto la condanna dell'ente al pagamento di oltre 176 mila euro

L'uomo viene assistito e rappresentato dall'avvocato Michele Figliomeni.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente causato da un branco di randagi, chiesti 176 mila euro al Comune

AgrigentoNotizie è in caricamento