menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta antidroga "Pit Stop", condannato un uomo di 35 anni

L’indagine era stata condotta dai carabinieri di Ribera e si era conclusa con la condanna di uno dei personaggi centrali dell’inchiesta, ovvero Bassir Rafik di 38 anni

Nell’ambito dell’operazione antidroga “Pit Stop” è stato condannato a 5 anni di reclusione, il 35enne tunisino, Amin Rohai. L'uomo dov. L’indagine era stata condotta dai carabinieri di Ribera e si era conclusa con la condanna di uno dei personaggi centrali dell’inchiesta, ovvero Bassir Rafik di 38 anni.

Secondo quanto fatto sapere dall’edizione odierna del Giornale di Sicilia, il 38enne è stato condannato ad una pena di sei anni e sei mesi di reclusione. Per quanto riguarda, invece, Rohai, il  pubblico ministero, Roberta Griffo, aveva chiesto, la condanna dell’imputato a 6 anni e 5 mesi di reclusione. Il processo è stato celebrato con il rito abbreviato dinanzi al giudice Antonino Cucinella.

I due avrebbero organizzato un “supermarket della droga”. I tunisini, aprendo la porta o la finestra o uscendo fuori, avrebbero ceduto la droga, ritirando il denaro. Tutto questo accadeva a  Ribera. Le richieste di condanna avanzate dall’accusa per i due imputati sono state accolte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento