rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Ribera

Inchiesta antidroga "Pit Stop", condannato un uomo di 35 anni

L’indagine era stata condotta dai carabinieri di Ribera e si era conclusa con la condanna di uno dei personaggi centrali dell’inchiesta, ovvero Bassir Rafik di 38 anni

Nell’ambito dell’operazione antidroga “Pit Stop” è stato condannato a 5 anni di reclusione, il 35enne tunisino, Amin Rohai. L'uomo dov. L’indagine era stata condotta dai carabinieri di Ribera e si era conclusa con la condanna di uno dei personaggi centrali dell’inchiesta, ovvero Bassir Rafik di 38 anni.

Secondo quanto fatto sapere dall’edizione odierna del Giornale di Sicilia, il 38enne è stato condannato ad una pena di sei anni e sei mesi di reclusione. Per quanto riguarda, invece, Rohai, il  pubblico ministero, Roberta Griffo, aveva chiesto, la condanna dell’imputato a 6 anni e 5 mesi di reclusione. Il processo è stato celebrato con il rito abbreviato dinanzi al giudice Antonino Cucinella.

I due avrebbero organizzato un “supermarket della droga”. I tunisini, aprendo la porta o la finestra o uscendo fuori, avrebbero ceduto la droga, ritirando il denaro. Tutto questo accadeva a  Ribera. Le richieste di condanna avanzate dall’accusa per i due imputati sono state accolte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta antidroga "Pit Stop", condannato un uomo di 35 anni

AgrigentoNotizie è in caricamento