rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

L'inchiesta "Assedio", Spiteri rimesso in libertà: Scozzari resta ai domiciliari

I giudici hanno accolto il ricorso dei difensori dell'uomo, annullando, di fatto, la misura cautelare

Il tribunale del Riesame di Palermo, ha “liberato” Giuseppe Salvatore Spiteri. Per il licatese coinvolto nell’inchiesta antimafia “Assedio”, è stata disposta la scarcerazione.

I giudici hanno accolto il ricorso dei difensori di Spiteri, annullando, di fatto, la misura cautelare. Il Riesame ha deciso anche sui ricorsi dell’ex consigliere, Giuseppe Scozzari.

L'inchiesta antimafia "Assedio" approda al tribunale del riesame

Per l’uomo è stata confermata la misura cautelare degli arresti domiciliari. Resta recluso, Angelo Graci. Il ricorso è stato respinto.

L'operazione, condotta dai carabinieri, avrebbe - secondo l'accusa - inflitto un duro colpo a cosa nostra colpendo alcuni dei soggetti individuati come esponenti di spicco delle criminalità organizzata licatese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inchiesta "Assedio", Spiteri rimesso in libertà: Scozzari resta ai domiciliari

AgrigentoNotizie è in caricamento