rotate-mobile
L’intervento / Licata

Incendio danneggia utilitaria di una casalinga, sequestrata bottiglia: visto scooter in fuga

Nessun dubbio sulla natura dolosa del rogo. La vettura non è andata distrutta, ma ha riportato danni alla carrozzeria e alla griglia del vano motore

E’ stata sequestrata una bottiglia di plastica con all’interno tracce di benzina ed è stato notato uno scooter, con a bordo due persone, che si allontanava, poco prima del divampare dell’incendio, dalla Fiat Grande Punto posteggiata in via Vetruvio. Nessun dubbio, non in questa circostanza, sulla natura dolosa del rogo che ha danneggiato, e anche pesantemente, l’utilitaria di proprietà di un bracciante agricolo di 35 anni, utilizzata dalla sorella: una casalinga trentasettenne. Delle indagini, per provare ad identificare chi ha appiccato la scintilla iniziale, si stanno occupando, dopo aver notiziato la Procura della Repubblica di Agrigento, i poliziotti del commissariato. Agenti che hanno già sentito tanto il proprietario della Fiat Grande Punto quanto la casalinga trentasettenne per provare a capire, come procedura investigativa esige, se hanno dubbi o sospetti su chi possa essere stato l’autore del rogo. La vettura non è andata distrutta, ma ha riportato danni alla carrozzeria e alla griglia del vano motore.

Servirà, verosimilmente, del tempo per provare a mettere dei punti fermi nell’inchiesta per arrivare all’identificazione dei piromani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio danneggia utilitaria di una casalinga, sequestrata bottiglia: visto scooter in fuga

AgrigentoNotizie è in caricamento